sabato 10 gennaio 2015

Tre opere di Corrado Askerz a Reggio Emilia

Tre opere di Corrado Askerz a Reggio Emilia: "Noi siamo luce" (2010) e "Angelo custode" (2013) a Palazzo Caffari, sede della Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo (Via Emilia S. Stefano, 25-27), "TerraMareCielo" (2013) nel giardino del ristorante Gioco dell'Oca, con sede a Pieve Rossa di Bagnolo in Piano (Strada Vecchia, 13). 

Noi siamo luce e Angelo custode
La Fondazione Dominato Leonense, presso la sede della Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo, ospita due sculture nella Sala degli Angeli: "Noi siamo luce" (2010) e "Angelo custode" (2013). Le opere sono visibili da lunedì a venerdì in orario di ufficio. “Noi siamo luce“ (cm. 200x85x260 h) è un’installazione di grandi dimensioni consistente in un parallelepipedo di materiale plastico sabbiato, all’interno del quale si muovono luci ed ombre, sulle note di brani musicali appartenenti a diverse culture. Essendo gli Angeli volti dell’invisibile, messaggeri, esseri di luce, per mettere in evidenza  la levità del loro spirito, l’artista sospinge lo sguardo dello spettatore verso un traguardo di pura luce tramite. “Angelo custode” (cm. 20x70x185 h) è una scultura composta da tre legni recuperati, modellati e assemblati con antichi chiodi, una pietra di mare e conchiglie nascoste. Il contatto e il rapporto con il mare d’inverno, hanno portato Corrado Askerz anche a presentare nel 2012 una serie di Pannelli "TerraMareCielo" realizzati utilizzando principalmente come materia ciò che il mare non farà mai mancare: l’acqua e la sabbia, insieme allo spazio e all’immensità del cielo. Opere con cui l’artista vuole trasmettere le sensazioni che prova in spiaggia al mare d'inverno, in giornate illuminate dal sole, ingrigite dalla pioggia, offuscate dalla nebbia o imbiancate dalla neve.

TerraMareCielo
Nel giardino del ristorante di Bagnolo in piano (RE) è allestita "TerraMareCielo" (2013), istallazione a carattere ambientale (cm. 100x80x300 h). Tra gli elementi che la compongono è presente una teca contenente acqua di mare, sabbia, conchiglie e sassi, che può ruotare mettendo in movimento tutto il suo contenuto.

Corrado Askerz (Korrad) è nato a Reggio Emilia dove vive e lavora. Diplomato Maestro d’arte presso l’Istituto Gaetano Chierici nella sezione arte del legno,dal 2000 inizia la sua attività artistica realizzando opere tridimensionali figurative e informali. Da tempo uno dei temi principali a cui si dedica è quello degli Angeli poiché sin da piccolo con la fantasia li cercava in una nuvola, in un’ombra, in un albero in tutto ciò in cui immaginava la loro forma e sentiva la loro presenza. Negli anni ha continuato la loro ricerca raccogliendo, selezionando e assemblando legni, pietre, ferri, fusioni e tutto ciò che offre il mare d’inverno.

Per informazioni ed approfondimenti:

www.corradoaskerz.it.


Segnalato da CSArt