mercoledì 21 agosto 2019

TEFAF NEW YORK 2019


TEFAF announces the 2019 exhibitor line-up for TEFAF New York Fall which returns to the historic Park Avenue Armory, November 1-5, 2019, honoring art from antiquity to the early 20th century. 90 exhibitors— including 16 participants new to TEFAF New York, will take part in the fourth iteration of the Fair, which launched in October 2016 to wide acclaim.

This year’s Fair will introduce a series of curated booth collaborations — each presenting a dynamic mix of exhibitors, specializing in historic and contemporary works, together in the same space. These collaborative presentations, set in select historic rooms of the Park Avenue Armory, will showcase the influence various eras have on each other throughout the art historical canon. Some of the world’s top contemporary and modern art specialists have joined TEFAF New York Fall especially to partner in these unique collaborative presentations, challenging themselves to present their material in a way that captures the aesthetic interplay and dialogue between their works.

Bringing together a global community of collectors, interior designers, museum curators and connoisseurs, TEFAF New York is recognized for going beyond the boundaries of a traditional art fair at the Park Avenue Armory.

“TEFAF is well-known for offering an unparalleled collector experience,” says Sofie Scheerlinck, Managing Director of TEFAF New York. “Ever-conscious of our savvy fair-going public, we want to ensure they have a new experience every time they visit the Fair. TEFAF is about discovery, and about coming across something you didn’t think you would find. The Fall mixed booth concept is very much in that spirit, with exhibitors joining forces to illustrate thought-provoking connections among their varying fields of expertise.”

The Booth Collaborations will pair renowned international specialist dealers in historical and history-in-the-making works, across collecting categories, media and millennia. Among the planned booth collaborations are: Colnaghi (old master paintings) and Ben Brown (contemporary art); Anne Sophie Duval (modern design) and Almine Rech (modern and contemporary art); Rob Smeets (old master paintings) and Van de Weghe (modern and contemporary art); Cahn (antiquities) and Mayoral Gallery (European paintings, drawings and sculpture); Charles Ede (antiquities and ancient art) and Sean Kelly (contemporary art).




New exhibitors to TEFAF New York:

· Anne-Sophie Duval (FRA)



· Artvera's (CH)



· Bacarelli & Botticelli (ITA)



· Bottegantica (ITA)



· Brun Fine Art (UK)



· Cortesi Gallery (CH)



· Galerie Alain Marcelpoil (FRA)



· Galerie de la Béraudière (BEL)

· Galerie Zlotowski (FRA)



· Kallos Gallery (UK)



· Landau Fine Art (CA)



· Mayoral (ESP)



· Michael Goedhuis (UK)



· Nicolás Cortés (ESP)



· SHIBUNKAKU (JPN)



· Stuart Lochhead Sculpture (UK)





Complete TEFAF New York Fall 2019 Exhibitor List:



· A La Vieille Russie (US)



· A.Aardewerk Dutch Silver & Antique Jewels (NL)

· Adam Williams Fine Art Ltd. (US)

· ALESSANDRA DI CASTRO (ITA)

· Almine Rech (FRA)



· Åmells Fine Art (SE)



· Anne-Sophie Duval (FRA)



· Ariadne Galleries (US)



· Artvera's (CH)



· Bacarelli & Botticelli (ITA)



· Ben Brown Fine Arts (UK)



· Benappi Fine Art (UK)



· Bernard Goldberg Fine Arts (US)

· Blumka Gallery (US)



· Bottegantica (ITA)



· Bowman Sculpture (UK)



· Brun Fine Art (UK)



· BURZIO. (UK)



· Cahn International AG (CH)



· Charles Ede (UK)



· Colnaghi (UK)



· Cortesi Gallery (CH)



· Didier Aaron (US)



· EGUIGUREN Arte de Hispanoamérica (ATG)

· Elle Shushan (US)



· Erik Thomsen Gallery (US)



· Frascione Arte (ITA)



· French & Company (US)



· Gaerie Alain Marcelpoil (FRA)



· Galerie Bernard Dulon (FRA)



· Galerie Chenel (FRA)



· Galerie CYBELE (FRA)



· Galerie de la Béraudière (BEL)



· Galerie Eric Coatalem (FRA)



· Galerie Kevorkian (FRA)



· Galerie Thomas (DEU)



· Galerie Zlotowski (FRA)



· Galleria Carlo Virgilio & Co. (ITA)
· Gallery 19C (US)



· Gregg Baker (UK)



· Hazlitt Limited (UK)



· Hemmerle (DEU)

· Heribert Tenschert - Antiquariat Bibermuehle AG (CH)

· Hirschl & Adler Galleries (US)



· J. Kugel (FRA



· Jack Kilgore (US)



· JaimeEguiguren- Art&Antiques (ATG)

· Kallos Gallery (UK)



· Kunsthandel Mehrin (DEU)



· Kunsthandlung Julius Böhler (DEU)

· Kunstkammer Georg Laue (DEU)

· Landau Fine Art (CA)



· Lillian Nassau LLC (US)



· Littleton & Hennessy Asian Art (UK)

· Lowell Libson & Jonny Yarker Ltd (UK)

· MacConnal-Mason Gallery (UK)

· Maria Kiang Chinese Art (HK)



· Mayoral (ESP)



· Michael Goedhuis (UK)



· Mullany (UK)



· Nicolás Cortés (ESP)



· Otto Jakob (DEU)



· Peter Finer (UK)



· REZA (FRA)



· Richard Green (UK)



· Richard Nagy Ltd. (UK)



· Rob Smeets Gallery (CH)



· RÖBBIG MÜNCHEN (DEU)



· Robert Simon Fine Art (US)



· Robilant+Voena (UK)



· Ronald Phillips Ltd (UK)



· S. J. Shrubsole, Corp. (US)



· Safani Gallery Inc. (US)



· Sean Kelly (US)



· Sebastian Izzard LLC (US)



· SHIBUNKAKU (JPN)



· Siegelson (US)



· Stephen Ongpin Fine Art (UK)



· Stuart Lochhead Sculpture (UK)

· Talabardon & Gautier (FRA)



· Tambaran Gallery (US)



· Taylor | Graham (US)



· Thomas Colville Fine Art (US)



· Tomasso Brothers Fine Art (UK)

· Trinity Fine Art (UK)



· Van de Weghe (US)



· Véronique Bamps (MCO)



· Wartski (UK)



· WILDENSTEIN & CO. INC. (US)





About TEFAF New York

TEFAF New York was founded in early 2016 to host two annual art fairs in New York at the Park Avenue Armory, TEFAF New York Fall and TEFAF New York Spring. Each Fair features around 90 leading exhibitors from the around the globe. Tom Postma Design, celebrated for its innovative work with leading museums, galleries, and art fairs, has developed designs for the Fairs that interplay with the spectacular spaces while giving them a lighter, contemporary look and feel. Exhibitor stands will flow throughout the Armory’s landmark building encompassing the Wade Thompson Drill Hall and extending to both the first and second floors of the Armory’s period rooms, creating a Fair of unprecedented depth and impact in New York City.


About Bank of America

Bank of America is one of the world’s leading financial institutions, serving individual consumers, small and middle-market businesses and large corporations with a full range of banking, investing, asset management and other financial and risk management products and services. The company provides unmatched convenience in the United States, serving approximately 67 million consumer and small business clients with approximately 4,400 retail financial centers, including more than 1,700 lending centers, more than 1,900 Merrill Edge investment centers and more than 1,300 business centers; approximately 16,100 ATMs; and award- winning digital banking with more than 36 million active users, including 25 million mobile users. Bank of America is a global leader in wealth management, corporate and investment banking and trading across a broad range of asset classes, serving corporations, governments, institutions and individuals around the world. Bank of America offers industry-leading support to approximately 3 million small business owners through a suite of innovative, easy-to-use online products and services. The company serves clients through operations across the United States, its territories and more than 35 countries. Bank of America Corporation stock (NYSE: BAC) is listed on the New York Stock Exchange.


Press Contacts: USA

Magda Grigorian, mg@sharpthink.com+1 212 829 0002
Austin Durling, ad@sharpthink.com+1 212 829 0002
Lauren Cody, lauren.cody@sharpthink.com+1 212 829 0002



Global

Diana Cawdell, diana.cawdell@tefaf.comLucy Barry, lucy.barry@tefaf.com



TEFAF New York Office

1 Rockefeller Plaza, 11th Floor,
New York, NY 10020, USA
+1 646 202 1390


Please visit www.tefaf.com.

giovedì 15 agosto 2019

Il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi

A Tagliacozzo (Aq) presso la Sala Tommaso da Celano del Chiostro di San Francesco la mostra di icone sacre di  p. Tommaso Guadagno S.J. 

L’esposizione di icone sacre Il Verbo si fece Carne e venne ad abitare In mezzo a noi racconta, mediante un percorso visivo, l’Incarnazione del Dio fattosi uomo per amore degli uomini, fin dal momento in cui non era ancora visibile ma già presente nella S.S. Trinità (Gen 18, 1-15), per poi farsi carne viva nel Figlio, concepito mediante l’Annunciazione dell’Arcangelo Gabriele a Maria (Lc, 1, 26-38). 

L’iconografo “scrive” l’icona, come la stessa etimologia della parola Iconografo s.m. ( f.-a) [ tratto da iconografia; cfr gr. εἰκονογράϕος [...] <<pittore, ritrattista>>] ci suggerisce, mentre icona significa immagine, dipinto, somiglianza. Essa nella tradizione Cristiana Ortodossa è un oggetto liturgico, quindi atto a far scaturire la preghiera dalla sua contemplazione, per questo colui che scrive l’icona deve farlo in preghiera.


Info: metanoiart@gmail.com

sabato 10 agosto 2019

Paolo Scheggi: In Depth

La Estorick Collection di Londra [in collaborazione con l'Associazione Paolo Scheggi di Milano] sta presentando una mostra personale dedicata a Paolo Scheggi, protagonista della neo-avanguardia italiana degli anni Sessanta in Gran Bretagna.

Paolo Scheggi viene associato allo Spazialismo e Lucio Fontana è stato il suo riconosciuto e ammirato padre spirituale.

La mostra propone i lavori della serie Zone riflesse e Intersuperfici, formati da tre e a volte quattro tele monocrome in colori brillanti – blu, arancio, verde, rosso, celeste - sovrapposte e solcate da aperture ellittiche di forme geometriche e circolari.


Paolo Scheggi: In Depth 
Fino al 15 settembre 2019
Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra
https://www.estorickcollection.com/exhibitions/paolo-scheggi-in-depth

domenica 4 agosto 2019

Riccardo Zangelmi. Forever young.


Il MAR - Museo d’Arte della Città di Ravenna, nell’ambito della VI edizione di RavennaMosaico 2019, Biennale di Mosaico Contemporaneo, grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bolognae Ravenna e di Edison, presenta la mostra intitolata Riccardo Zangelmi. Forever young.

Riccardo Zangelmi, primo ed unico LEGO® Certified Professional italiano in un ristretto gruppo di sole 14 persone nel mondo, torna in questa occasione ad esporre negli spazi della Loggetta Lombardesca, presentando un evento personale per la prima volta in un museo pubblico, dopo essere stato già presente nella precedente edizione della Biennale con la sua opera Brickvision Fly, realizzata con 105.000 mattoncini, all’interno del percorso Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura a mosaico dalle origini ad oggi.

La mostra è composta da 20 opere realizzate con quasi 800mila mattoncini colorati, e, secondo le intenzioni dell’artista, rappresenta un vero e proprio progetto creativo costituito da oggetti, ricordi e fantasie legati al mondo dell'infanzia, con l’obiettivo di far emergere il fanciullino che si nasconde ancora in ognuno di noi.
Siamo, infatti, guidati nel percorso da coinvolgenti sculture raffiguranti bambini, realizzate in questi ultimi mesi appositamente per l’appuntamento ravennate, che ci trascinano in un mondo e un tempo in cui noi stessi, grazie a quegli stessi mattoncini, avevamo la libertà di creare quello che la nostra fantasia ci suggeriva e di dare forma alla nostra immaginazione.

Opere bidimensionali, sculture e oggetti di design, che nascono da un rigoroso studio e da una puntuale progettazione scientifica, ma connotati da una giocosa vena di ironia, riproponendoci sotto una nuova luce il concetto di “assemblare” proprio del mosaico, permettendoci così, l’azzardo di accostare i mattoncini più famosi al mondo alle antiche tessere, in una versione Pop.
Dalle parole dello stesso artista percepiamo la poesia con la quale vuole condurci in questo viaggio a ritroso, per ritrovare oggi i bambini che eravamo ieri: “In questa mostra troviamo Hope, la speranza, la più preziosa tra le aspirazioni, innata in ogni bambino o Chiedilo alle stelle che raffigura un universo di sogni nel quale immergersi e cercare quello più importante e che racconta la mia storia di fanciullo perso fra i Lego, con la voglia di trovare una strada”.

Riccardo Zangelmi ha voluto celebrare la città che ospita la sua prima importante mostra museale e ha appositamente realizzato un’opera raffigurante Dante Alighieri che entrerà a far parte delle collezioni permanenti del MAR; a mostra inaugurata sarà inoltre possibile per i visitatori acquistare presso il bookshop del museo, in edizione limitata ed esclusiva, un’opera a tema dantesco costruita con i mattoncini più famosi al mondo.


Biografia:

Nato a Reggio Emilia nel 1981, Riccardo Zangelmi, dopo aver giocato come tutti i bambini del mondo con i LEGO® nel periodo dell’infanzia, si è riavvicinato ai mattoncini più famosi al mondo all’età di 28 anni, quando si è reso conto che la passione coltivata fin da bambino poteva diventare parte integrante della sua vita; decide così di abbandonare il precedente impiego e di dedicarsi completamente a inventare e realizzare vere e proprie opere d’arte che nascono dalla sua fantasia.
Nel 2016 la sua abilità è riconosciuta anche da LEGO® Group che, dopo una severa selezione, gli concede il titolo di costruttore certificato, facendolo rientrare nella ristretta cerchia dei LEGO® Certified Professional che possono fregiarsi di questo riconoscimento.
Negli ultimi anni, oltre ad aver lavorato su commissione per alcuni dei più noti brand del mondo, ha recentemente iniziato un percorso espositivo che lo ha portato ad esporre presso il Triennale Design Museum e Palazzo Pirelli di Milano, per poi di approdare al MAR per la sua prima mostra personale museale.


Mostra
Riccardo Zangelmi. Forever young

Sede:
MAR - Museo d’Arte della città di Ravenna

Enti organizzatori
Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, MAR - Museo d’Arte della città di Ravenna

A cura di:
Davide Caroli

Periodo:
5 ottobre 2019 – 12 gennaio 2020

Orario:
9-18 dal martedì al sabato, 11-19 alla domenica e festivi, lunedì chiuso (il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura) 

Ingresso: 
intero 9 €, ridotto 7 €, studenti Accademia e Università 5 €, omaggio bambini fino ai 14 anni e tutte le categorie aventi diritto





Mar - Ufficio relazioni esterne e promozione
Francesca Boschetti - Daniele Carnoli
tel +39 0544 482775 | 482487
ufficio.stampa@museocitta.ra.it 
www.mar.ra.it

Ufficio stampa esterno
Studio Esseci di Sergio Campagnolo
tel. +39.049.663499
fax +39.049.655098
gestione3@studioesseci.net (Roberta Barbaro)
www.studioesseci.net