domenica 10 maggio 2015

NYX: Sogni di una notte digitale

NYX è una mostra all’avanguardia nel campo dell’arte digitale e interattiva dove i visitatori saranno protagonisti di un'esperienza attiva e coinvolgente, in un percorso che permetterà anche ai meno esperti di godere delle sorprese che l’arte contemporanea riserva.

Il piano sotterraneo di Palazzo Chiericati nel centro storico di Vicenza ospiterà dal 10 maggio al 7 giugno 2015 la mostra di UBIK teatro (associazione culturale/artistica formata da Andrea Santini e Francesca Sarah Toich) intitolata “NYX – Sogni di una notte digitale” che ripercorre la ricerca creativa di UBIK dal 2007 ad oggi, attraverso installazioni digitali che coinvolgono lo spettatore consentendogli di diventare parte attiva, interagendo con le opere tramite l’utilizzo di moderne tecnologie applicate all’arte.

Le opere di UBIK teatro  muovono molto spesso da un’ispirazione classica, che può provenire dalla storia dell’arte, della musica o della letteratura, alla quale uniscono una componente digitale che le completa e le rende interattive. La bellezza delle installazioni create da UBIK teatro sta proprio nella capacità, non scontata, di saper integrare le fonti provenienti dalla storia della cultura con le più moderne tecniche della produzione digitale creando ambienti magico-onirici che al tempo stesso sanno rappresentare il rapporto tra tradizione e innovazione.

Ciò che accomuna le opere esposte è inoltre l’importanza del concetto di corpo, sia come soggetto dei lavori che come oggetto sperimentale in relazione alla musica e alle immagini. Il corpo ha sempre una sua centralità tra estetica antica e moderna, tra religione e scienza fino alle opere più ludiche dove gesto e movimento permettono di creare musica ed immagini.

Il percorso della mostra si snoda attraverso sei installazioni due delle quali inedite. Verrà infatti esposta per la prima volta “Volupta” che propone una sorta di “vivificazione” dei corpi attraverso speciali tecnologie di proiezione, ripresa e riproduzione video 3D a partire da opere della tradizione del nudo artistico. La seconda novità è rappresentata dalla presentazione per la prima volta a Vicenza dell’installazione audiovisiva interattiva “OSCILLA” che ha contribuito a far conoscere UBIK teatro nelle gallerie e nei più importanti festival di arte digitale di diversi paesi tra cui Francia, Inghilterra, Germania e Giappone. Tramite il movimento di speciali oggetti si entrerà nella magia del suono, creando e visualizzando strutture armoniche e giocando con le oscillazioni del suono e le tracce visive che queste generano.     

La mostra si svolgerà dal  10 maggio al 7 giugno a Palazzo Chiericati (P.za Matteotti, Vicenza) e sarà aperta dal Martedì alla Domenica ore 10:00 - 18:00. L’entrata è gratuita.

L’Associazione Culturale UBIK nasce dalla collaborazione tra Francesca Sarah Toich e Andrea Santini come laboratorio di ricerca artistica per esplorare legami espressivi / significativi tra tradizione ed innovazione mescolando i linguaggi propri di musica, teatro, video e tecnologia.


Info: www.ubikteatro.com
Mail: info@ubikteatro.com