domenica 2 agosto 2015

#4elements1palace: Acqua, Fuoco, Aria, Terra e Palazzo Pretorio di Certaldo Alto

Il prestigioso Palazzo Pretorio di Certaldo Alto ospita per tutto il 2015 un importante ciclo di mostre unite da un unico argomento: i quattro elementi fondamentali, Acqua, Fuoco, Aria, Terra. Quattro mostre personali unite sotto il nome #4elements1palace.

Sono stati invitati ad esporre, inalterando le proprie peculiarità iconografiche, 4 maestri della nostra epoca che, attraverso la loro arte, hanno trasferito nelle sale della prestigiosa sede l’intera loro poetica, analizzando in maniera artistica i quattro elementi.

Da un’idea dell’assessore alla Cultura Francesca Pinochi, sviluppata dai curatori delle mostre Filippo Lotti e Roberto Milani della Casa d'Arte San Lorenzo, ogni singola esposizione potrà essere considerata a tutti gli effetti, un evento nell’evento. Una tematica pensata anche in linea con i temi di EXPO 2015, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Toscana, il marchio regionale “La Toscana verso EXPO 2015” e addirittura il patrocinio di “EXPO 2015” Milano.

La selezione degli artisti, tutti di caratura internazionale, è stata effettuata considerando l’efficacia interpretativa dei singoli formando alla fine un unicum di rara importanza.

Hanno indagato per noi:
Roberto Braida, spezzino di nascita, celebra i quarant’anni di attività, dopo aver maturato esperienze artistiche negli Stati Uniti interpreta il primo elemento: l’Acqua. Attraverso la declinazione poetica del mare, traduce metaforicamente la vita quotidiana del singolo essere umano in immagini dalla forte componente emotiva. Raffinato colorista, eccellente pittore, si esprime con un gesto di struttura neo romantica votata alla dimensione surrealista.
Il “compito” di lavorare sul Fuoco è dato a Marcello Scarselli, artista pisano di peso e caratura unica nella ricerca della forma/non forma. La sua produzione è interamente risolta nella ricerca di un elemento archetipo forgiato e levigato, come se fosse la fucina di un fabbro che con sapiente maestria e la consapevolezza che ogni forma è già esistente in natura riesce a coinvolgere colui che guarda. Un insieme di masse equilibrate dal vuoto. Il suo estro creativo è come un vulcano in eruzione, pronto a distribuire la propria lava incandescente sullo sguardo dello spettatore.

L’Aria, per la sua impalpabilità, è affidata alla fotografia attraverso la visione dell’obbiettivo del fotografo spagnolo Antonio Porcar Cano che trasporta nelle immagini un concetto di vibrazioni, in questo caso musicali, portate dal vento, manifestazione terrena dell’aria, indagando e risolvendo il tutto con una sorta di reportage nell’ambiente della musica Jazz.

La Terra. Impossibile parlare di terra senza prendere in considerazione le mutazioni recate ad essa dal fare dell’uomo. Karina Chechik, artista argentina di origine russa che vive fra gli Stati Uniti e l’Europa, figlia della nostra epoca produce un’arte di contaminazione, dove la pittura si fonde con la fotografia, l’immagine con la materia. Indaga prevalentemente quelli che ama definire i “luoghi dell’anima”, posti dove l’uomo attraverso una sorta di meditazione con se stesso ritrova la propria spiritualità. È qui che i suoi lavori si colmano di immagini tratte da ambienti indistintamente chiusi o aperti: foreste, città, luoghi di culto, musei sono per lei gli spazi dello spirito.

#4elements1palace
Acqua, Fuoco, Aria, Terra
Palazzo Pretorio – Certaldo (Fi)
febbraio 2015 – gennaio 2016
A cura di Filippo Lotti e Roberto Milani
con il coordinamento di Francesca Pinochi
e la collaborazione di Casa d’Arte San Lorenzo

AQUA – Alle sorgenti della memoria” Roberto Braida
14 febbraio – 12 aprile 2015, mostra di pittura

IGNIS – Il mio gesto” Marcello Scarselli
26 aprile – 14 giugno 2015, mostra di pittura e scultura

AERIS - Phocuzz” Antonio Porcar Cano
4 agosto – 6 settembre 2015, mostra fotografica

TERRA – Geografia di viaggio” Karina Chechik
10 ottobre 2015 – 10 gennaio 2016, mostra di pittura

Info:
www.comune.certaldo.fi.it
musei@comune.certaldo.fi.it
www.arte-sanlorenzo.it
galleria@arte-sanlorenzo.it