giovedì 5 maggio 2016

Le Ragioni della Leggerezza nella pittura di Antonello Viola in mostra alla galleria Francesca Antonini

La Galleria Intragallery di Napoli presenta “Le Ragioni della Leggerezza”, personale pittorica di Antonello Viola, in collaborazione con la galleria Francesca Antonini di Roma, che inaugurerà mercoledì 11 maggio 2016 alle ore 19.00.

Viola, romano, classe ‘66, presenterà negli spazi napoletani i suoi ultimi lavori monocromi su carta giapponese e vetro.
L’arte di Viola pone in primo piano una sensibilità minimale, che in realtà risponde a un bisogno complesso di autenticità. Una pittura che non scende a patti con la figura ma si arrampica sul colore, strato dopo strato, stesura dopo stesura, rafforzandosi nel contrasto cromatico o affiorando da superfici serrate.

Le tonalità hanno un valore iconico, ricordano le atmosfere ormai cristallizzate nella storia dell’arte.
C’è l’azzurro metafisico del Battesimo di Cristo di Piero della Francesca, il blu di Klein, il rosso dei ritratti di Antonello da Messina, l’oro dei fondi delle tavole medioevali, la pittura nera di Goya o dei Cretti di Burri.

Il colore è monocromo solo in apparenza, perché il suo spessore è l’effetto di un impasto di rossi, di turchese, di neri, disposti a piccoli e ritmati colpi di spatola nell’area delimitata da quella sorta di cornice interna della pittura, che è il rettangolo con cui Viola inizia tutte le sue meditazioni sulla natura profonda della superficie.

L’artista predilige la delicatezza della carta giapponese o la trasparenza del vetro, superfici lisce e senza una trama distinta, che si emancipano dalla funzione di mero supporto, acquisendo un “peso” nella quasi assenza di volume.

Questo gioco di immersioni cromatiche ha un’unica regola, quella di “sostenere le ragioni della leggerezza”, per dirla con Calvino.
I suoi lavori non hanno volutamente titolo, rinnegando qualsiasi referenzialità o pretesto.

(Parole di: Melania Rossi, Guglielmo Gigliotti)



Antonello Viola (Roma, 1966) si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 1989. Trascorre un lungo periodo di studio in Spagna, dove consegue un dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Belle Arti dell’Università de La Laguna; qui, nel 1990, inizia ad esporre le sue opere. Ha esposto a Roma, galleria Il segno; a Milano, galleria L’Affiche, a Bolzano, galleria Goethe; Francoforte, Carloni Spazio Arte e galleria Peter Bauscke; Vienna, galleria Image, Istituto di cultura Italiano; New York, Magnet Gallery.

Mostre Personali di Antonello Viola

2015
“In Versi” Guendalina Salini Antonello Viola, Galleria Francesca Antonini, Roma
The Solo Project, Galleria Il Segno, Basilea

2013
Aperto con fine, Galleria il segno , Roma
A cura di Guglielmo Gigliotti – testi in catalogo di G. Gigliotti e Claudia Cieri Via

2010
MONOcromalia, Galleria Goethe, Bolzano, a cura di Silvia Litardi

2009
Helio, Galleria Il Segno, Roma, testo in catalogo di Antonio Arevalo

2007
Licht in der zeit, Carloni SpazioArte, Frankfurt am main, testo in catalogo di Lorenzo Canova

2006
Planetarisch, Galleria Goethe 2, Bolzano, testo in catalogo di Lorenzo Canova (con Francesco Bocchini)

2005
Rosso e Viola, Galleria L’Affiche, Milano, catalogo a cura di Lorenzo Canova con un contributo critico di Martina Cavallarin

2004
Lavori recenti, Galleria Officina14, Roma, catalogo a cura di Gabriele Simongini2003
Antonello Viola – Icone Mediterranee, Carloni SpazioArte, Francoforte, catalogo a cura di Serena Carloni

2002
Recent Paintings by Antonello Viola, Magnet Gallery, New York
Antonello Viola, Galleria Peter Bauscke, Francoforte

2001
fragile rosso, Galleria Image, Istituto di Cultura Italiano, Vienna, catalogo a cura di Alessandra Melandri e Sergio Vanni
fragile rosso, Galleria L’Affiche, Milano, catalogo a cura di Alessandro Masi e Silvia Evangelisti

2000
opere recenti, Galleria Spazio Blu, Roma, catalogo a cura di Vito Calabretta

1999
Antonello Viola, Galleria L’ Affiche, Milano
Galleria Studio G7, Bravo Caffè, Bologna

1998
Un’attesa, Galleria Fidia Arte Contemporanea, Roma, in catalogo poesie di Cesare Vivaldi e Fabrizio Falconi, testo di Giudo Giuffrè

1994
Energia della luce, Galleria Fidia Arte Contemporanea, Roma, testi in catalogo di Cesare Vivaldi

1993
Il ritmo della luce, Libro Galleria “Ferro di Cavallo”, Roma, catalogo a cura di Alessandro Masi

1990
Antonello Viola – Lavori, Università della Laguna, (SP)

Principali mostre collettive di Antonello Viola

2016
Artefiera – Bologna
Art Karlsruhe - Germania

2015
Galleria Alessandro Casciaro Arte Contemporanea - Bolzano
YIA International Contemporary Art Fair - Parigi
Twiner#3-landscape. A cura di Benedetta Acciari e Beatrice Bertini
Complesso del Foro Italico, Roma
Galleria Alessandro Casciaro Arte Contemporanea “in Abstracto”
A cura di Melania Rossi – Bolzano
Arte fiera – Bologna – Italia
Art Karlsruhe - Germania

2014
Montoro12 Contemporary Art "The Cosmic Spectrum" – Roma
Galleria Goethe “storia di una galleria – 1964 – 2014” a cura di Peter Weiermair - Bolzano
Ministero degli affari esteri – Collezione Farnesina – nuovo allestimento
LXV Premio Michetti “Alimento dell anima” a cura di Tiziana D’acchille
Francavilla Al Mare, Pescara
III° Biennale di Viterbo a cura di Giovanna de Feo
Viterbo
ART IS REAL Una collezione impermanente a cura di Silvia Litardi e Guendalina Salini, Roma
Galleria Goethe – Bolzano

Galleria Montoro Contemporary Art
“The cosmic Spectrum – Monochromes and Beyond” – Roma

2013
Carta Canta Nel Tempo - Roma – Galleria Lombardi
64° edizione del Premio Michetti "La bellezza necessaria", Francavilla Al Mare Pescara
Altrove. Luogo o poesia a cura di Beatrice Buscaroli, Catania

2012
AL PRINCIPIO DEL VEDERE a cura di Ilaria Bignotti e Matteo Galbiati
Palazzo Del Podestà' Castell'arquato, Piacenza
FRAGILE PER SEMPRE a cura di Claudio Libero Pisano - Palazzo Incontro, Roma
Galleria Goethe Opere di Grande Formato, Bolzano
MAMM museo dell'altro e dell altrove Roma

2011
Fondazione Carisbo, Tra cielo e terra, Bologna
Palazzo Barolo, Torino
Museo Marino Marini, Tra cielo e terra a cura di Silvia Litardi, Firenze
54° Biennale di Venezia , Roma, Palazzo Venezia
Galleria Goethe “Blu” a cura di Peter Waiermaier, Bolzano

2010
Ab Factory - Antonello Viola a cura di ARCH LAB - Roma
Galleria Il segno, “Segni di/versi” a cura di Lea Mattarella, Roma
Ministero degli Affari Esteri, Sistema Paese a cura di Lorenzo Canova, Roma
Impresa Pittura a cura di R: Gavarro e C.L. Pisano, Museo CIAC, Genazzano,
Roma
Fondazione Puglisi Cosentino, Catania,
Libra Arte Contemporanea, Catania
Studio Abate, 24 x 24, Roma
Il frantoio, Crossroads a cura di D. Sarchioni, Capalbio, Grosseto

2009
Roma, Collezione Farnesina Ministero degli Affari Esteri, Experimenta a cura di M. Calvesi, M. Meneguzzo, M.Vescovo, L. Canova
Mainz, Università di Magonza, Istituto di cultura Italiano, Dal Profondo a cura di V. Fortunati e J. Zimmerman
Francoforte, Istituto di cultura Francoforte, Carloni Spazio Arte
Colonia, Galleria Goethe
Università di Pechino, Università di Taiwan, Università di Hong Kong, Artisti Italiani a cura di C. K. Chiang

A seguire: Macro Roma, Inchiostro indelebile, Galleria l affiche milano, Premio Lissone, Premio Michetti, Premio Sulmona, Istituto di Cultura Italiano in Slovenia, Istituto di Cultura Italiano a Vienna, Galleria Image Vienna.