domenica 20 novembre 2016

Il futuro delle città disegnato da Antonio Sant’Elia

Giovedì 24 novembre, alle ore 19.00, presso il Palazzo della Triennale, si tiene l'inaugurazione della mostra realizzata in occasione del centenario della morte di Antonio Sant’Elia.

La mostra promossa dalle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano e di Como, dal Comune di Como e dalla Triennale di Milano, celebra l’autore del Manifesto dell’Architettura Futurista.

Le straordinarie visioni e prefigurazioni della città futura disegnata da Antonio Sant’Elia hanno anticipato forme che solo l’avvento del XXI secolo ha visto realizzate.

Da Renzo Piano alle modellazioni di MVRDV, di Steven Holl, di Vincent Callebaut, di MAD o del recentissimo “Google North Bayshore” di BIG, Sant’Elia si conferma, a un secolo dalla sua tragica morte durante la Grande Guerra a soli 28 anni, come fonte inesauribile di ispirazione.

La mostra in Triennale si rivolge ad un pubblico più vasto rispetto a quello specialistico degli architetti e ha lo scopo di far conoscere l’opera dell’autore del Manifesto dell’architettura futurista pubblicato nel 1914.


Palazzo della Triennale
Viale Alemagna, 6 – 20121 Milano