sabato 8 febbraio 2020

Giulio Paolini. Disegno geometrico, 1960 - Presentazione

Martedì 11 febbraio 2020 alle 18.00 presso la Sala Uno GAM – Via Magenta, 31 Torino - l'associazione Amici della Biblioteca d’Arte per il ciclo " Esercizi di lettura. Libri, album, cataloghi" presentano il volume di Fabio Belloni " Giulio Paolini. Disegno geometrico, 1960", Corraini Edizioni-Fondazione Giulio e Anna Paolini.
Intervengono: Fabio Belloni, Università di Torino; Flavio Fergonzi, Scuola Normale Superiore di Pisa; Elena Volpato, GAM - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.
L'accesso sarà consentito fino al raggiungimento della capienza massima della sala


Nel 1960 il ventenne Giulio Paolini realizzò un’opera con l’aiuto di un manuale, un tiralinee e un compasso. Su una tela dipinta di bianco vergò a inchiostro la squadratura della superficie, intitolandola Disegno geometrico. Alcuni anni dopo egli riconobbe in quel quadro di modeste dimensioni il proprio battesimo d’artista: punto di inizio, ma anche di continuo ritorno – mentale quanto formale – di ogni sua prova.

Per quale ragione un lavoro così precoce e dall’evidenza tanto essenziale è divenuto fondamento della poetica paoliniana? Fabio Belloni avanza per la prima volta un'approfondita lettura critica di Disegno geometrico. Ne indaga genesi e significati: anche il valore del formidabile ruolo, nelle vicende dell’autore come della contemporaneità artistica. Il volume costituisce la quinta uscita della serie “In collezione,” curata dalla Fondazione Giulio e Anna Paolini e dedicata ad approfondimenti monografici di alcune opere di Giulio Paolini.



Il 5 dicembre 2018 l’Associazione Amici della Biblioteca d’Arte ha dato avvio alla sua attività con un ciclo di incontri che ha al centro la Biblioteca della Fondazione Torino Musei e il suo patrimonio di libri, documenti e fotografie, strumenti fondamentali per lo storico dell’arte nel suo rapporto con le opere.

Anche per il ciclo del 2020 le mostre, le ricerche, i libri fanno da filo conduttore delle conversazioni, con l’intento di aprirsi alla cittadinanza, facendo scoprire la Biblioteca e avvicinandola a un lavoro, quello dello storico dell’arte e del curatore, molto concreto e dentro la realtà quotidiana, più di quanto si possa pensare.


 


Mercoledì 19 febbraio – Esercizi di lettura. Libri, album, cataloghi
Presentazione del volume I Direttori dei Musei Civici di Torino 1863-1930
a cura di Sara Abram e Simone Baiocco, L’Artistica Editrice, Savigliano 2019
Con i curatori e gli autori intervengono:
Silvia Cavicchioli, Università di Torino
Enrica Pagella, Musei Reali Torino
Daniele Jalla, ICOM – Italia


Mercoledì 11 marzo – Documentare l’arte
Carracci –La rivoluzione silenziosa, 2019, regia di Giulia Giapponesi
Intervengono:
Giulia Giapponesi, regista
Marco Riccomini, storico dell’arte


Mercoledì 25 marzo – Come nascono le mostre. Ricerche, archivi, confronti
Francesco del Cossa e Ercole de’ Roberti: il polittico Griffoni ricomposto, a cura di Mauro Natale con Cecilia Cavalca
Bologna, Palazzo Fava,  12 marzo – 28 giugno 2020
Interviene:
Mauro Natale, Università di Ginevra


Mercoledì 22 aprile – Come nascono le mostre. Ricerche, archivi, confronti
Vitaliano VI Borromeo (1620-1690) e l'invenzione dell'Isola Bella, a cura di Alessandro Morandotti e Mauro Natale
Isola Bella, Palazzo Borromeo, 20 marzo – 2 settembre 2020
Interviene:
Alessandro Morandotti, Università di Torino


Mercoledì 6 maggio – Documentare l’arte
Tour de force, 2018, regia Louis De Belle  - Giacomo Traldi
Turismo di massa/Turismo sostenibile. Un video e un’esperienza sul campo a Volpedo
Intervengono:
Louis De Belle, fotografo
Aurora Scotti, Presidente Associazione Pellizza da Volpedo



Per ulteriori informazioni: amicibibliogam@gmail.com