mercoledì 17 dicembre 2014

La Luce e il Suono di Giuseppe Carta.

L’opera di Giuseppe Carta è al centro del progetto espositivo LA LUCE E IL SUONO, che è stato inaugurato questa sera alla Fondazione Stelline di Milano nella Sezione Stelline Spazio Aperto, e che resterà in in esposizione fino all'11 gennaio 2015. La mostra, è ideata e promossa da Ar.co.it Arte Contemporanea Italiana, e curata da Ivan Quaroni

Protagonisti delle sue opere sono una serie di elementi di uso comune dal sapore antico, quali svariati tipi di bicchieri e calici, oppure cesti, mele, agrumi, grandi zucche o ancora libri, antiche tovaglie poggiate su vecchi cassettoni, oggetti che egli indaga attraverso l’utilizzo sapiente della luce e del suono.

La luce è un elemento fondamentale, capace di dar vita alla scena,  e costruisce un senso generale ogni volta diverso, che sia di realizzazione, di precarietà, di presenza e altro ancora, mentre il suono è perfettamente espresso attraverso il concetto di sinestesia: le sue opere sono pervase da una “luce musicale” che deriva dalla passione e dalla profonda conoscenza in campo musicale oltre che pittorico dell’artista.

L’installazione della sala interna presenta circa sessanta tele, e ad accompagnare la mostra verrà diffuso un flusso musicale ininterrotto avente a tema musiche e composizioni molto care a Giuseppe Carta.

All’esterno, nella splendida cornice del giardino della Fondazione Stelline, saranno posizionate le sculture che l’artista ha realizzato per il  Padiglione della Repubblica di Costa Rica durante la 53° Biennale di Venezia (2009).Anche nelle sculture, realizzate completamente in alluminio specchiante, è presente una forte aderenza alla realtà che dialogano sapientemente con lo spazio circostante, che riflettono, grazie al materiale da cui sono costituite, ciò che le circonda. 

Come omaggio e anticipazione degli argomenti che verranno trattati durante l’EXPO di Milano, nell’installazione esterna i soggetti, quali grappoli d’uva, melograni, ciliegie, mele, pere, rimandano al  tema del cibo, tema molto caro nell’opera di Giuseppe Carta.

Il catalogo dell’esposizione, in italiano e inglese, è edito da Silvana Editoriale, contiene il testo critico di Ivan Quaroni e sarà disponibile anche presso il bookshop della Fondazione Stelline.

GIUSEPPE CARTA - LA LUCE E IL SUONO

FONDAZIONE STELLINE
Corso Magenta, 61 – Milano
18 dicembre 2014 – 11 gennaio 2015

Orari: da martedì a domenica h 10.00- 20.00 (chiuso il lunedì) 
ingresso libero 
www.stelline.it
t +39.02 45462.411

PER INFORMAZIONI:
AR.CO.IT. Arte Contemporanea Italiana
Via Cesare Balbo, 3 - Milano
t + 39 02 58316316 arcoit@libero.it  isabella@arcoit.it