mercoledì 27 maggio 2015

La storica Villa di Asolo torna fruibile dal pubblico, pronta una serie di appuntamenti. Il primo il 30 maggio con la personale di un giovane artista veneziano

Villa Flangini, storica dimora costruita verso la metà del XVIII secolo, è  situata a pochi minuti dal centro di Asolo e conta 25 stanze oggi risistemate per l’alloggio. 

L’illustre casato proveniente da Cipro ed entrato a far parte del patriziato veneziano nel 1664, aveva qui predisposto un luogo di pace e quiete a contatto con la natura per cui tutt’oggi un grande parco ed un bosco circondano la villa, offrendo ai visitatori numerosi sentieri dove passeggiare; le ampie sale, invece, sono ideali per ospitare eventi e manifestazioni. 

“Abbiamo voluto restaurare una villa storica - spiegano i gestori - per offrire ai clienti ed al pubblico un luogo ideale per cerimonie e momenti di relax, con una serie di appuntamenti culturali che possano valorizzare vicendevolmente la villa e l’arte”.

L’ inaugurazione del nuovo format sarà ingemmata dalle opere di Alberto Palasgo, giovane artista veneziano, che tra i vari riconoscimenti è stato selezionato recentemente per esporre un assaggio del suo stile alla Biennale di Venezia. 

La mostra sarà inaugurata sabato 30 maggio alle 18 e resterà aperta per un mese, fino al 28 Giugno. Alla serie di “Paesaggi Informali” accolta con grande entusiasmo nelle mostre personali di Parma e Verona, verranno affiancati gli ultimi lavori ed una novità inedita, in cui la pittura informale tipica dei quadri di Palasgo verrà trasferita in un sostegno d’arredo di gusto classico. Il curatore della mostra, Pier Paolo Scelsi, sarà a disposizione dei visitatori che vorranno vedere i quadri dopo l’inaugurazione. La Villa si trova in Via Foresto di Pagnano, n 4, Asolo (TV). 

Per maggiori informazioni consultare il sito http://www.villaflangini.it/, o contattare i numeri Tel. 0423 55622 - Cell. 346 5880777. Per prenotare una visita alla mostra chiamare il curatore, Pier Paolo Scelsi  3407726172.