martedì 5 gennaio 2016

Astrid Kruse Jensen e Trine Søndergaard al Foro Boario di Modena

Fondazione Fotografia Modena rende noto che in occasione dell'ultimo giorno di apertura della mostra "Fotografia Contemporanea dall'Europa nord-occidentale", domenica 10 gennaio 2016, alle ore 16, ospiterà al Foro Boario di Modena un incontro con due artiste che espongono all'interno del percorso: le danesi Astrid Kruse Jensen e Trine Søndergaard.

Astrid Kruse Jensen (Aahrus, 1975) predilige una fotografia di tipo notturno e crepuscolare; il suo lavoro esposto al Foro Boario si intitola Disappearing into the Past e si caratterizza per l'utilizzo di pellicole Polaroid fuori produzione dal 2008. Le fotografie mostrano una figura femminile prima bambina e poi adulta, dei boschi e un lago, con un pontile che vi si immerge e una barca che vi galleggia come sospesa, componendo un racconto enigmatico, riconducibile a memorie di infanzia. 

Trine Søndergaard (Copenaghen, 1972) ha concentrato il suo lavoro sui generi del paesaggio e del ritratto. I suoi Monochrome Portraits (2009) esposti al Foro Boario raffigurano conoscenti dell’artista, ritratti di spalle o di profilo e avvolti in una tonalità scura. Anche se scelti dalle persone fotografate, i colori non svelano nulla su di loro ma contribuiscono ad aumentare il senso di raccoglimento e meditazione che è il vero oggetto del lavoro. 

L'ingresso all'incontro è libero. Info: biglietteria@fondazionefotografia.org, tel 335 1621739.

Fondazione Fotografia Modena coglie l'occasione per comunicare che la propria stagione espositiva riprenderà dal 6 marzo 2016 con le mostre dei vincitori dei Premi per la fotografia internazionale e italiana under 40 promossi in collaborazione con Sky Arte e con una personale sulla fotografia a colori di Daido Moriyama.