sabato 14 maggio 2016

Anche l'Homage to the universe di Louise Nevelson alla Fondazione Marconi.

Full moon
Americana di origine ucraina, la scultrice Louise Nevelson (Kiev 1899 - New York 1988) viene ricordata con una grande mostra alla Fondazione Marconi, sino al 22 luglio. 

Sono esposte circa 80 opere, eseguite dal 1955 in poi, che portarono la Nevelson ad una notorietà di livello mondiale. Sono assemblaggi di oggetti di uso comune, dagli schienali dì sedie ai cavatappi, posti su superfici verticali spesso di grandi dimensioni. Volevano essere testimonianze del vivere quotidiano, uniformate da stesure di colore monocromo nero. Un'espressione artistica che si pone tra ì movimenti di avanguardia Dada e Concettuale. Tra le opere esposte il grande mosaico parietale "Homage to the universe" del 1968.