domenica 24 luglio 2016

Donna, Contemporanea, Estetica e Bucolica.

Vesna Pavan, dopo il successo ottenuto durante il 31° Trofeo Primo Carnera, rimarrà in permanenza presso il Museo Villa Carnera, in via Roma a Sequals (PN), con la mostra “Donna, Contemporanea, Estetica e Bucolica” fino al prossimo 30 ottobre, con apertura domenicale dalle ore 15:00 alle ore 18:00.

Protagonista dell'esposizione è il nuovo ciclo Memories che vuole essere punto di riflessione tra il recente passato e il presente. Ci narra di un'epoca non troppo lontana, in cui ogni lavoro aveva le sue usanze, le sue tradizioni e persino un suo specifico profumo. L’uomo dipendeva unicamente dalla terra che coltivava. La piazza era un luogo d’incontro per diverse generazioni. la Donna era libera dai dettami castranti degli odierni canoni di bellezza e i calli sulle mani erano motivo di orgoglio, perché raccontavano la storia di una donna lavoratrice, genitrice, cuoca, matriarca, centro dell’universo familiare.

Alcune opere di questa collezione sono ritratti e scene di vita di Giuseppina detta Pina Kovacic (1913-1980) originaria di Santa Lucia di Tolmino in Slovenia, impiegata alle Poste di Gorizia, che nel 1939 divenne la moglie del celebre pugile Primo Carnera. I dipinti dedicati a Pina mirano a riscoprire la sua immagine, sottolineando l’importanza di questa figura storica: dolce, ma allo stesso tempo forte, che ha sostenuto ed amato il campione Primo Carnera. Una donna in ombra, come spesso accade alle mogli di personaggi famosi, ma non dimenticata e che oggi, proprio grazie al ciclo Memories, viene trasformata in icona contemporanea.

Le opere dedicate a Giuseppina Kovacic resteranno a Villa Carnera anche dopo la chiusura della mostra, essendo state donate dalla Pavan al Comune di Sequals.

Vesna Pavan, figlia d'arte, nasce a Spilimbergo (PN) il 12/09/1976. Nella sua ricerca creativa, design, moda, fotografia, tecnologia, studio dei materiali e del colore si fondono e si contaminano in un unico atto creativo senza limiti. 
Oggi è Ambasciatrice dell'Arte Italiana in Russia. Hanno scritto di lei Vittorio Sgarbi, Luca Beatrice e Paolo Levi.


Vesna Pavan - Donna, Contemporanea, Estetica e Bucolica
SPAZIO V PROJECT
Milano - dal 24 luglio al 30 ottobre 2016
Via Monte Nevoso 7 (20131)
Adriana Fenzi

Ufficio Stampa e Comunicazione
Via Giacosa 9, 20127 Milano
Tel +39 328 3190032
fenziadriana@libero.it


Informazioni sull'intera produzione artistica di Vesna sono disponibili sui siti www.vesnapavan.com e www.skinart.info