sabato 4 febbraio 2017

Our Place in Space

"Our Place in Space", a cura di Antonella Nota e Anna Caterina Bellati, propone un viaggio visivo attraverso il Sistema Solare fino ai confini dell'Universo conosciuto, sottolineato dalla percezione interpretativa di dieci artisti italiani - Antonio Abbatepaolo, Marco Bolognesi, Paola Giordano, Ettore Greco, Mario Paschetta, Alessandro Spadari, Marialuisa Tadei, Sara Teresano, Mario Vespasiani, Dania Zanotto - che hanno tratto ispirazione dagli scatti di Hubble Space Telescope

Grazie all'integrazione tra le diverse prospettive offerte da artisti e astronomi, l'esposizione invita a riflettere sul posto occupato dall'umanità nel grande schema dell'Universo. 

La mostra sarà aperta al pubblico a Palazzo Cavalli Franchetti, sede veneziana dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, fino al 17 aprile 2017,  tutti i giorni con orario 10.00-18.00. Ingresso libero. Catalogo Bellati Editore. 

Dopo questa prima tappa a Venezia, "Our Place in Space" sarà trasferita nell'antica cittadina di Chiavenna (SO), dove si svilupperà in numerose sedi, tra le quali Palazzo Vertemate, dal 6 maggio al 27 agosto 2017. In seguito sarà ospitata presso l'ESO Supernova Planetarium & Visitor Centre di Garching di Monaco di Baviera (Germania). Ulteriori tappe sono previste in altre città europee, negli Stati Uniti d'America e in Australia. 

Maggiori informazioni: 
www.spacetelescope.org   
www.stsci.edu   
www.bellatieditore.com 



Segnalato da : CSArt di Chiara Serri, Via Emilia Santo Stefano 54, 42121 Reggio Emilia