mercoledì 17 maggio 2017

Il Piccolo festival della parola

Segni, disegni e parole: la mostra NO TAG, del poeta e sassofonista Vittorino Curci è l'anteprima della seconda edizione del Piccolo festival della parola che si terrà a Noci dall'8 all'11 giugno (l'anno scorso la manifestazione era stata ospitata da Otranto, Ostuni e Trani). 

Sabato 20 maggio alle 19 Curci inaugurerà SPAAACE (via Aldo Moro, 22), una nuova galleria d'arte contemporanea nella città dove l'artista è nato e vive, con una mostra che già nel titolo racchiude l’ambivalenza ironica della sua ricerca fresca, eclettica e scanzonata (fino all'11 giugno, dalle 18 alle 20.30, info: piccolofestivaldellaparola.it). 

Il Piccolo festival della parola è promosso dalla Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio regionale della Puglia e dall’Amministrazione comunale di Noci, e organizzato da Fluid, con la partecipazione operativa del Teatro Pubblico Pugliese. 

Venerdì 19 alle 15 la manifestazione verrà presentata al Salone del libro di Torino, nello spazio espositivo della Regione Puglia, dalla Dirigente di Teca del Mediterraneo, Daniela Daloiso e Giusy Santomanco di Fluid.

La tag – scrive Antonella Marino nel testo di presentazione della mostra - normalmente fornisce informazioni su un oggetto, rendendone possibile la classificazione. Al tempo stesso “tag” è anche il nome in codice che i writer adottano per distinguersi. Sono due indizi ambigui, utili ad approcciarsi al rutilante mondo creativo dell’artista, più noto forse per il suo parallelo talento di poeta e musicista, ma con una formazione e militanza artistica di lunga data”. 

Quello di Vittorino Curciè un mondo allegro e giocoso, popolato da sintetici e stilizzati personaggi, tratteggiati a pennarello o acrilici con linee essenziali e colori piatti e vivaci. Figurine, cose o animali fluttuanti nello spazio, impegnati in situazioni che traggono spunto dalla vita di ogni giorno, ma anche dalla sfera dell’arte e musicale. Un microuniverso vignettistico - continua Marino  che spesso fa ricorso alla parola: mescolando senza imbarazzi espressioni gergali, scritte in inglese e in dialetto locale, espressioni onomatopeiche o frasi poetiche. 

L’allestimento per Vittorino Curci assume un valore quasi performativo, che richiama il carattere di variazione improvvisata di molte sue azioni musicali. I quadretti si dispongono come un puzzle aperto e vitalistico, che sottolinea e amplifica l’energia di ciascun elemento. C’è in queste opere un richiamo alla libertà e alla spontaneità espressiva. L’apparente ingenuità tradisce però il legame con una precisa linea dell’arte contemporanea. Una linea che – da Picasso a Klee, Kandinsky, Mirò, passando per l’Art Brut di Dubuffet o il primitivismo grottesco del gruppo Cobra, fino alle sfrangiate declinazioni della Street art o di un’estetica post pop – vede nel ricorso alla creatività infantile la possibilità di sottrarsi al sistema di regole e convezioni imposte, mantenere intatta quella capacita di creare e ricreare il mondo propria dei bambini, di guardarlo con occhi non condizionati, con la voglia di cambiare e immaginare un futuro. 

Diceva Picasso: “Tutti i bambini sono degli artisti nati: il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi”. Accanto alla mostra di Curci, Noci ospita in questi giorni altre due iniziative, dedicate ai ragazzi delle scuole, che parteciperanno da protagonisti al festival. La prima è il laboratorio di scrittura creativa condotto da Alessandra Minervini e dedicato ai ragazzi delle medie. Il secondo appuntamento e il laboratorio di lettura ad alta voce “Ti spunta un fiore in bocca”, a cura di Silvana Kuhtz (Poesia in azione) con gli studenti del Liceo scientifico.

Ufficio Stampa a cura della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia - Giulia Murolo, 349/5283664 – murolo.giulia@consiglio.puglia.it
Ufficio stampa Fluid - Ignazio Minerva, 335/255240 - ignazio.minerva@gmail.com


Dott.ssa Giulia Murolo
P.O Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia
Sezione Biblioteca e  Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia
080.540.27.73 – 349.5283664
murolo.giulia@consiglio.puglia.it
www.consiglio.puglia.it – http://biblioteca.consiglio.puglia.it