lunedì 5 novembre 2018

I PROGETTI DELLA BIENNALE DEL PAESAGGIO DI BARCELLONA ESPOSTI DAL 17 NOVEMBRE al 6 GENNAIO AL MUSEO DEL PAESAGGIO DI VERBANIA

Il Museo del Paesaggio di Verbania  ospita, dal 17 novembre 2018  al 6 gennaio 2019, una mostra multimediale che raccoglie tutti i progetti presentati in concorso alla 10ma edizione della Biennale Internazionale del Paesaggio di Barcellona. La Biennale di Barcellona è stata riconosciuta negli anni come un punto di riferimento essenziale nel campo dell’architettura del paesaggio.   Quest’anno il symposium della Biennale si è svolto a Barcellona dal 26 al 29 settembre , radunando un pubblico di architetti, professionisti, accademici e studenti . Le tre giornate di dibattiti, tavole rotonde e mostre hanno saputo tracciare l’evoluzione contemporanea della disciplina a livello globale , grazie anche all’internazionalizzazione del Premio Rosa Barba, che raccoglie le candidature di progetti paesaggistici realizzati in tutto il mondo.

La progettazione del paesaggio diventa dunque chiave di lettura e strumento di azione per le sfide della società . I paesaggi di domani saranno il luogo dell’apertura, della partecipazione, della bellezza e della sostenibilità come si era immaginato potessero essere? Il cambiamento climatico, la proliferazione dell’intolleranza e la vulnerabilità delle persone attaccate in luoghi pubblici spingerebbero a fortificare le città nel nome della sicurezza, progettando paesaggi difensivi in nome di politiche difensive. Questo non deve essere però il momento della paralisi:   il tema della Biennale invita ognuno ad agire, ad attivarsi per plasmare gli habitat futuri, chiamati a impersonare simultaneamente ruoli sociali, ecologici e politici . 

Il pubblico del Museo del Paesaggio di Verbania ha dunque   per la prima volta   occasione di avvicinarsi a una selezione di installazioni e progetti di respiro internazionale.   Il percorso si dipana tra le sale del Museo attraverso sei tappe di scoperta dei progetti tramite diverse slideshow : complessivamente   i visitatori possono ammirare 223 opere selezionate in quattro diversi ambiti espositivi   - articolazione, transazione, rigenerazione e intersezione -, oltre alla raccolta dei progetti inviati dagli studenti di 68 università internazionali;   sono poi esposti i progetti dei 10 finalisti di quest’ultima edizione .

In programma, oltre all’esposizione al Museo, anche   tre serate nella sede del Museo di Casa Ceretti   (Via Roma, 42 – Verbania Intra)  con diversi ospiti protagonisti in vari modi della Biennale Internazionale del  Paesaggio 2018  di cui trovate i dettagli nel comunicato allegato.










Segnalato da : Letizia Castiello