venerdì 29 luglio 2016

Doppio Simmetrico di Antonio Savino Damico presso la Galleria Casa Cava a Matera.

Proseguono le iniziative promosse da In Arte Exhibit di Potenza con una nuova mostra di Antonio Savino Damico presso la Galleria Casa Cava a Matera. L’esposizione sarà inaugurata il 1° Settembre 2016 alle ore 18:00 e sarà visitabile fino al 15 Settembre 2016.

La mostra, dal titolo “Doppio Simmetrico”,  si inserisce nell’ambito di quel fermento che da tempo fa della città dei Sassi il baricentro culturale della Basilicata  nonché la meta ambita da numerosi artisti. Le 50 opere che Damico esporrà presso la suggestiva location di Casa Cava sono tratte da una serie di realizzazioni su carta, eseguite con penne a sfera di tipo biro, nere e colorate.

L’artista, nato a Milano nel 1939 e laureato in fisica presso l’Università degli Studi di Milano è stato a lungo insegnante di fisica e matematica ma si è dedicato continuativamente alla pittura dal 1987, avendo conosciuto e amato l’arte figurativa sin da bambino grazie all’incontro con lo scultore Ettore Calvelli. Tratteggiare a penna come fa Damico è infatti un po’ come scolpire: bisogna essere decisi e netti. Le sue opere sono realizzate  su carta o cartoncino con penne a sfera in una gamma cromatica abbastanza ristretta: dalle sfumature dei rosa al fucsia, dal verde pallido al blu, dal giallo all’ocra. In mostra sarà possibile ammirare forme liberate dalla fissità che si muovono acquisendo una nuova natura, rigenerandosi costantemente. Variegato è  l’universo che popola le sue composizioni: piccoli e grandi animali, figure zoomorfe, embrionali, oniriche, fantasmi della mente, moduli abitativi, architetture, arche, grotte, barche, e tanto altro. Il filo conduttore dell’esposizione è quello della simmetria, quella particolare e non sempre perfetta simmetria compositiva che possiamo cogliere nel cosmo di carta privo di linea d’orizzonte e di forza di gravità. Il doppio simmetrico, intestazione suggerita dal titolo di un’opera in mostra,  è quello specchio distorto dove la realtà può cambiare all’improvviso e, sdoppiandosi anche numerose volte, generare nuova vita come in una mitosi artistica.

A Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, una città che dell’equilibrio tra pieni e  vuoti ha fatto il suo emblema e il suo punto di forza e rinnovamento, le opere dell’artista troveranno una dimensione consona che riporti efficacemente il messaggio di sospensione della realtà, in un ordine simmetrico e puro, in equilibrio dinamico. Damico, fisico oltre che artista, conosce le leggi che governano il mondo e per questo riesce coerentemente a stravolgerle nelle sue opere. Nei sui disegni, da lui stesso definiti “l’encefalogramma della mente volatile” dell’artista,  caleidoscopiche visioni si arricchiscono di corrispondenze visive e innegabile coerenza compositiva, vivacizzata dal quel racconto aneddotico che si  disvela anche nei titoli delle opere, stringhe semantiche efficaci che descrivono ed esprimono ciò che accade sulla carta.



Ufficio stampa “In Arte Multiversi

Adetto stampa  Maria Lucia LUCIA

Largo Pisacane 15, 85100 Potenza

Infoline: 330 798058 - 392 4263201

E-mail: informazioni@in-arte.org - eventi@in-arte.org